Axalta is not resposible for content you are about to view

Spies Hecker worldwide

Spies Hecker Country Sites
Partner Programs

Spies Hecker worldwide |

La velocità di Mercedes-AMG Petronas Motorsport grazie a Spies Hecker

Il team usa i prodotti Spies Hecker tutto l’anno ma è durante i giorni affannati tra le gare che la velocità di Spies Hecker offre il meglio di sé.

Le stagioni di Formula UnoTM possono essere estenuanti e il 2017 non fa certo eccezione: venti Gran Premi da disputare tra marzo e novembre in cinque continenti. Nonostante questo programma implacabile, Mercedes-AMG Petronas Motorsport, la scuderia tre volte vincitrice del Campionato del Mondo Costruttori, deve garantire che le proprie vetture - le Frecce d’Argento - siano preparate e pronte per affrontare tutti i weekend di gara.

Per quanto riguarda la carrozzeria del team che si trova presso la sede di Brackley, in Inghilterra, tutto ciò si trasforma in una grande pressione per riuscire a completare le lavorazioni e rispettare le scadenze di spedizione. E quando nella carrozzeria c’è bisogno di velocità Andrew Moody, Responsabile Paint and Graphics di Mercedes-AMG Petronas Motorsport, sa che può fare affidamento su Spies Hecker.

Spies Hecker, uno dei tre marchi refinish globali di Axalta Coating Systems (tra i maggiori fornitori globali di vernici liquide e in polvere) è da tre anni fornitore della vernice usata per le riconoscibilissime livree delle vetture da corsa, incluso quelle tre volte vincitrici del campionato.

La fretta e l’attesa

Dopo ciascun Gran Premio, i vari componenti vengono inviati a Brackley su TIR o per via aerea secondo il luogo di svolgimento del Gran Premio stesso. Prima di arrivare in carrozzeria, tutti i componenti critici per la sicurezza – praticamente tutte le parti della vettura tranne i componenti aerodinamici o di bellezza – vengono immediatamente sottoposti a rigorose attività di scansione, test e raggi X atte a garantire che non vi sia alcun danno che potrebbe avere conseguenze sulla macchina durante la gara seguente. Se passano questa fase, i componenti vengono inviati alla carrozzeria, una cosa questa che può persino avvenire il mercoledì successivo alla gara. Questo dà a Moody e al suo team, fatto da 15 persone, solo tre giorni per preparare i componenti perché le vetture possano essere assemblate il lunedì per poi essere spedite in tempo per partecipare al Gran Premio del weekend successivo.  

Moody spiega: “Le due settimane che intercorrono tra le gare possono sembrare lunghe ma in effetti non lo sono. E quando le gare si svolgono in weekend consecutivi come nel caso del Gran Premio d’Austria e di quello di Silverstone, l’intero processo viene ancora più compresso. Quest’anno abbiamo ricevuto i componenti il martedì e perché le vetture potessero prendere parte alle prove libere del venerdì abbiamo dovuto preparare il tutto entro giovedì. Velocità e precisione sono quindi fondamentali.”

Velocità quando più se ne ha bisogno

“Ci vogliono circa 14 ore per verniciare l’ala frontale, che è poi la parte che richiede il maggior tempo” dice ancora Moody. “L’affidabilità che raggiungiamo con Spies Hecker nel corso dell’intera stagione è eccezionale ma è la fase di applicazione dei prodotti che è fondamentale per noi perché non abbiamo il tempo di produrre niente che non sia assolutamente perfetto.”

Per le vetture da corsa viene usata tutta una serie di prodotti Spies Hecker. Si inizia la lavorazione con il Priomat® Wash Primer 4075 poi il fondo isolante alto solido Permasolid® HS Vario Grundierfüller 5340 o il Permasolid® Füller 5320, un fondo da carteggiatura 2K alto solido ad essicazione rapida, sono utilizzati prima dell’applicazione del Permahyd® Hi-TEC Basislack 480.

Moody aggiunge: “Quando il tempo è veramente poco per le parti che devono essere verniciate ed essiccate velocemente usiamo Permasolid® HS Speed Klarlack 8800. Quando è possibile, proviamo a lavorare ogni componente in un solo giorno portandolo alla fase dell’applicazione del trasparente. Quando invece i tempi sono meno stretti utilizziamo il Permasolid® HS Optimum Plus Klarlack 8650, un prodotto di eccezionale affidabilità.”

Più si cambia, meno si deve cambiare

Moody e il suo team non devono solo affrontare una grande pressione sui tempi di lavorazione, a volte i componenti cambiano persino forma.

Moody spiega: “Le linee delle vetture cambiano costantemente perché alcuni circuiti richiedono una maggiore deportanza mentre altri una deportanza media o bassa ed è quindi necessario adattare i diversi componenti. Prima di alcune gare il team si trova ad apportare degli aggiornamenti all’aerodinamica e per piccole che sono queste modifiche esse rappresentano delle vere e proprie sfide per il mio team e si vanno ad aggiungere alle lavorazioni da portare a termine.”

Le modifiche arrivano ad avere una certa rilevanza sulla livrea che deve necessariamente essere la stessa in tutte le gare. “I loghi dei partner non possono essere più piccoli solo perché è stata cambiata la dimensione di un componente, dobbiamo anche occuparci di queste questioni in tempi veramente brevi” aggiunge Moody.

A complicare ulteriormente il tutto, le complesse linee della livrea, le fasce e gli effetti scintillanti   corrono su diversi componenti. La livrea delle Frecce d’Argento del 2017 conta 13 colori e nessuno di questi è disponibile per la vendita al pubblico: cinque tonalità di verde, tre di blu e quattro di argento grafite oltre al colore principale cui è stato dato il nome Stirling Silver in omaggio a Sir Stirling Moss, pilota Mercedes nel 1955.

È fondamentale che il design di tutte le parti intercambiabili si abbini in modo perfetto ai pannelli ad esse adiacenti in termini di posizione, dimensione, forma, colore e sfumatura. Un lavoro non certo semplice per gli addetti alla verniciatura.

Moody spiega: “Lavoriamo con dime create appositamente che sostanzialmente ci permettono di riprodurre in modo accurato le dimensioni e la forma di ciascun singolo componente, soprattutto per ciò che riguarda colori, linee, sfumature e design. Per seguire l’evoluzione della vettura nel corso della stagione dobbiamo costantemente realizzare nuove dime. Dove ci sono tre pannelli che si uniscono e diverse linee che li attraversano con vari colori e varie sfumature, ottenere una corretta verniciatura è piuttosto complicato. Questo è il momento in cui Permahyd Hi-TEC è veramente di grande aiuto in quanto ci permette di passare alla mascheratura subito dopo il periodo di appassimento.”

L’attesa è la parte più difficile

Il team di Moody lavora tanto velocemente ed efficacemente quanto le vetture di Formula UnoTM che vernicia. Ed oltre al lavoro sulle vetture bisogna anche preparare le “Car Show”, quelle usate per i test e verniciare tutta una serie di altri oggetti come per esempio i carrelli che si usano per trasportare le attrezzatture, bottiglie per l’acqua, la postazione del muretto e le strutture del garage e dell’area hospitality.

Grazie alla sua grande esperienza il team riesce a superare le continue sfide della stagione di gare. Ma qual è la cosa peggiore? “Sapere che i componenti sono in fabbrica e dover aspettare che passino la fase di manutenzione per poter cominciare il nostro lavoro. Però siamo consapevoli del fatto che una volta che li riceviamo abbiamo a nostra disposizione i prodotti e le competenze migliori per riuscire a completare il lavoro velocemente” conclude Moody.

Joachim Hinz, Brand Manager di Spies Hecker per Europa, Medio Oriente e Africa (zona EMEA) ha dichiarato: “Parte di ciò che vogliamo offrire a tutti i clienti, e quindi anche a Mercedes-AMG Petronas Motorsport, è un eccezionale livello di efficienza attraverso sistemi di prodotto veloci ed affidabili. Hi-TEC Performance System di Spies Hecker ha dato grande prova di sé nell’ambito dello sport motoristico più importante, siamo quindi sicuri che tutte le carrozzerie potranno ottenere gli stessi risultati eccezionali in modo altrettanto veloce di Andrew e del suo team.”

Spies Hecker

Spies Hecker, uno dei marchi globali del settore refinish di Axalta Coating Systems, sviluppa pratici sistemi di verniciatura in grado di rendere il lavoro della carrozzeria più facile ed efficiente.  Con 135 anni di successo alle spalle, i prodotti di alta qualità, i servizi personalizzati e la formazione mirata di Spies Hecker formano la base della partnership con il settore refinish.  Con sede a Colonia, in Germania, Spies Hecker è uno dei maggiori marchi leader mondiali nel settore delle vernici per autoritocco, presente in oltre 76 nazioni. 

Spies Hecker – sempre più vicina!

  • thumbnail PR Photo - SH and Mercedes need for speed (jpg | 1.12 MB)
Gran Premi 2017